La Logopedia > Il Blog > Le pillole della Balia > 5 buoni consigli per mettere a letto un bambino

5 buoni consigli per mettere a letto un bambino

imagesDormire è fondamentale, senza una bella dormita durante la notte è più facile essere stanchi e nervosi durante il giorno.

Ecco alcuni consigli su cosa fare per garantire la buona riuscita della “messa a letto”:

1. La notte è per il bambino un passaggio in cui perde il controllo delle sue attività, per questo motivo più è prevedibile tale passaggio più il bambino sarà tranquillo. Cantagli una ninna nanna, fai più o meno le stesse cose e crea un rituale per far addormentare il tuo bambino che accompagni il sonno del tuo piccolo e che gli dia il ritmo della pace del sonno.

2. Se il bambino ha paura di dormire, rimani un pochino con lui fino a che non si è addormentato e rassicuralo della tua presenza fino a che non si calma!

3. Dormire nel proprio letto è importante! Non abituare tuo figlio a dormire al di fuori. Lettone si o lettone no? Se è un’eccezione va bene ma non è una sana abitudine far dormire un bambino nel letto di mamma e papà.

4. Non far vedere a tuo figlio troppa televisione o non farlo troppo giocare con i video giochi prima di addormentarsi, la scarica di energie che essi producono rischierebbe di ritardare lo stato di quiete indispensabile per dormire.

5. A volte capita che ci si svegli durante la notte, metti il tuo piccolo nella condizione di tranquillizzarsi se si dovesse svegliare in modo che si possa riaddormentare da solo. I bambini abitano il mondo della fantasia, che li può aiutare nei momenti difficili per esempio dicendo che l’orsetto proteggerà il sonno dai brutti sogni della notte.

e ricorda…più un genitore è tranquillo e più sarà facile trasmettere tranquillità!

Lascia un Commento